Skip to Main Content »

I MIGLIORI PREZZI
Omaggi e sconti su ogni ordine
CONSEGNA GRATUITA
Per ordini superiori a 29,90€
SPEDIZIONE PERSONALIZZATE
Anche il sabato e su appuntamento
ASSISTENZA CLIENTI
Dalle 10.00 alle 17.00 Lun-Ven
 

Non hai articoli nel carrello.

CHIESI FARMACEUTICI SpA - FLUIBRON GOLA*SPRAY 15ML

FLUIBRON GOLA*SPRAY 15ML

  • Disponibilità:
Immediata

Prezzo di listino: € 8,69

Prezzo Speciale € 7,39

Risparmi: €1.30 (15%)

Spedizione gratuita in tutta Italia a partire da 29,90 euro
Consegna Espresso in 24/48h;
Offerte per i nuovi iscritti;
Sicurezza dei pagamenti
Diritto di Recesso
  • consegna gratuita
per ordini superiori a €29.90
  • sicurezza pagamenti
  • offerte nuovi iscritti
  • Diritto di Recesso
Dettagli

Fluibron Gola, soluzione orale in spray, disponibile in flacone da 15 ml, è un collutorio per il trattamento di irritazioni e infiammazioni del cavo orofaringeo, come faringiti, gengiviti e stomatiti.

Dettagli
Fluibron Gola, soluzione orale in spray, disponibile in flacone da 15 ml, è un collutorio per il trattamento di irritazioni e infiammazioni del cavo orofaringeo, come faringiti, gengiviti e stomatiti.
Indicazioni terapeutiche:
Trattamento sintomatico di stati irritativo–infiammatori anche associati a dolore del cavo orofaringeo (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva.
Posologia:
Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della più; bassa dose efficace per la più; breve durata possibile di trattamento che occorre per controllare i sintomi (vedere sezione 4.4). Collutorio: La dose raccomandata è; di due o tre risciacqui o gargarismi al giorno con 10 ml di collutorio. Può; essere diluito in acqua. Spray per mucosa orale: La dose raccomandata è; di 2 spruzzi 3 volte al giorno indirizzati direttamente sulla parte interessata.
Avvertenze e precauzioni:
Alle dosi consigliate, l'eventuale deglutizione di FLUIBRON GOLA 0,25% Collutorio e FLUIBRON GOLA 0,25% Spray per mucosa orale non comporta alcun danno per il paziente in quanto tali dosi sono ampiamente inferiori a quelle della posologia singola del prodotto per via sistemica. Durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, il flurbiprofene non deve essere somministrato se non in casi strettamente necessari. La somministrazione di flurbiprofene non è; raccomandata nelle madri che allattano. L'uso di FLUIBRON GOLA 0,25% Collutorio e FLUIBRON GOLA 0,25% Spray per mucosa orale, specie se prolungato, può; dare origine a fenomeni di sensibilizzazione o di irritazione locale; in tali casi occorre interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire, se necessario, una terapia idonea. Non usare per trattamenti protratti. Dopo brevi periodi di trattamento senza risultati apprezzabili consultare il medico. Informazioni importanti su alcuni eccipienti Il collutorio e lo spray per mucosa orale contengono para–idrossibenzoati che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). Il colorante blu patent V (E131) può; causare reazioni allergiche. L'olio di ricino idrogenato–40 poliossietilenato può; causare reazioni cutanee localizzate. Sia il collutorio sia lo spray contengono una piccola quantità; di alcool etilico, inferiore a 100 mg per dose.
Conservazione:
Nessuna.
Principi attivi:
FLUIBRON GOLA 0,25% Collutorio 100 ml di soluzione contengono: Principio attivo: Flurbiprofene 0,25 g. FLUIBRON GOLA 0,25% Spray per mucosa orale 100 ml di soluzione contengono: Principio attivo: Flurbiprofene 0,25 g. Eccipienti: etanolo 8,64 g; metile p–idrossibenzoato 0,10 g; propile p–idrossibenzoato 0,02 g; olio di ricino idrogenato–40 poliossietilenato 2,00 g; colorante blu patent V (E131) 0,0006 g. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere la sezione 6.1.
Eccipienti:
FLUIBRON GOLA 0,25% Collutorio e FLUIBRON GOLA 0,25% Spray per mucosa orale Glicerolo (98%), etanolo, sorbitolo liquido non cristallizzabile, olio di ricino idrogenato–40 poliossietilenato, saccarina sodica, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato, aroma menta, blu patent V (E131), acido citrico anidro, sodio idrossido, acqua depurata.
Gravidanza L'inibizione della sintesi di prostaglandine può; influire negativamente sulla gravidanza e/o sullo sviluppo embrio/fetale. Risultati di studi epidemiologici suggeriscono un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e di gastroschisi dopo l'uso di un inibitore della sintesi delle prostaglandine nelle prime fasi della gravidanza. Il rischio assoluto di malformazioni cardiache aumentava da meno dell'1% fino a circa l'1,5%. E' stato ritenuto che il rischio aumenta con la dose e la durata della terapia. Negli animali, la somministrazione di inibitori della sintesi di prostaglandine ha mostrato di provocare un aumento della perdita pre e postimpianto e della mortalità; embrio–fetale. Inoltre, un aumento di incidenza di varie malformazioni, inclusa quella cardiovascolare, è; stato riportato in animali a cui erano stati somministrati inibitori di sintesi delle prostaglandine, durante il periodo organogenetico. Durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, flurbiprofene non deve essere somministrato se non in casi strettamente necessari. Se flurbiprofene è; usato da una donna in attesa di concepimento o durante il primo e secondo trimestre di gravidanza, la dose e la durata del trattamento devono essere mantenute le più; basse possibili. Durante il terzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi di prostaglandine possono esporre il feto a: * Tossicità; cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare); * Disfunzione renale, che può; progredire in insufficienza renale con oligoidroamnios; * la madre e il neonato, alla fine della gravidanza, a: * Possibile prolungamento del tempo di sanguinamento, un effetto antiaggregante che può; manifestarsi anche a dosi molto basse; * Inibizione delle contrazioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travaglio. Conseguentemente flurbiprofene è; controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza Allattamento Flurbiprofene è; escreto nel latte materno; tuttavia la quantità; escreta è; solo una piccola frazione della dose materna. La somministrazione di flurbiprofene non è; raccomandata nelle madri che allattano.
Centro Contatticontrolcontrol

> Richiedi informazioni
(dalle 10.00 alle 17.00 dal lunedì al venerdì)
+39 800 58 49 66

> oppure scrivici

Convenzionicontrolcontrol
  • Comando Generale Arma dei Carabinieri
  • Stato Maggiore Esercito
  • Guardia di Finanza
  • Assocral
  • Aeronautica
I Vantaggi di Pharmasi
© 2016 FARMACIA DE LEO VIA MADONNA DELLE GRAZIE 1 98149 CAMARO SUPERIORE MESSINA PI 02881330837