Skip to Main Content »

I MIGLIORI PREZZI
Omaggi e sconti su ogni ordine
CONSEGNA GRATUITA
Per ordini superiori a 29,90€
ASSISTENZA CLIENTI
Dalle 10.00 alle 17.00 Lun-Ven
 

Non hai articoli nel carrello.

Rimedi contro acetone

Acetone negli adulti e nei bambini: sintomi, cause e rimedi

L'acetone, o acetonemia, è una condizione che si verifica quando il corpo esaurisce tutte le riserve di zuccheri a disposizione e, per produrre energia, inizia ad utilizzare i grassi. La demolizione dei grassi produce come scarto l'acetone, già presente nel sangue in piccole quantità. Il suo eccesso provoca vari disturbi più o meno gravi, tra cui la tipica alitosi, malessere generalizzato e vomito. L'acetone nei bambini è molto frequente e si tratta, di solito, di una condizione facile da risolvere. L'acetone nell'adulto, o chetosi, è invece un importante segnale di squilibri o patologie come il diabete.

L'acetone: cause e sintomi nel bambino e nell'adulto

L'acetone è causato dall'assenza di zuccheri sufficienti a sopperire al fabbisogno energetico del corpo. Senza gli zuccheri il corpo inizia a utilizzare i grassi, con un procedimento che crea come materia di scarto i corpi chetonici. Tra questi è presente anche l'acetone, che viene espulso con l'urina. Quello che determina l'acetonemia è il suo eccesso: infatti, una concentrazione troppo alta nel sangue provoca mal di testa, vomito, dolori muscolari generalizzati e, in alcuni casi, febbre. Le cause che determinano l'acetone nei bambini e negli adulti sono simili, con alcune distinzioni. L'acetone nel bambino è molto frequente, perché i più piccoli non hanno ancora sviluppato un fisico adatto a stoccare la necessaria quantità di zuccheri per ottenere energia durante tutta la giornata. Anche il normale digiuno notturno provoca l'acetone, risolvibile con una colazione nutriente. Inoltre, dopo uno sforzo fisico intenso, non è raro avvertire il classico alito acetonico. Se l'acetone è persistente, è una buona idea rivolgersi ad un medico nutrizionista. L'acetone negli adulti è anch'esso causato da una carenza di zuccheri nel corpo. Essendo il fisico adulto capace di stoccare riserve, questa condizione si manifesta dopo un digiuno prolungato. L'acetone negli adulti è talvolta un campanello d'allarme, sia di una dieta sbilanciata sia di disfunzioni metaboliche più consistenti, come il diabete, che richiedono immediata attenzione da parte di un medico. Anche i sintomi dell'acetone negli adulti, se non transitori e non legati a sforzo fisico intenso o al digiuno, devono essere segnalati.

I rimedi possibili per il trattamento dell'acetone

Sia nell'adulto che nel bambino è importante garantire un'ottima idratazione: via libera ad acqua, tè e spremute di frutta. Le spremute e le altre bibite zuccherine hanno anche il beneficio di riequilibrare la quantità di zuccheri semplici nel sangue. Nel caso in cui l'acetone sia accompagnato da vomito, l'idratazione è ancora più importante: la perdita di liquidi e nutrienti tende ad accentuare l'acetone, per cui bere molto è l'unico modo per interrompere questo disturbo. Tra i rimedi a lungo termine troviamo l'adozione di una dieta più equilibrata, capace di fornire al tuo corpo la giusta quantità di zuccheri complessi, ossia i carboidrati. Anche limitare l'apporto di grassi è molto utile. Per i più piccoli è fondamentale iniziare la giornata con una colazione nutriente. Nel caso in cui si manifesti l'acetone con sintomi come disturbi gastrointestinali, assumi farmaci che ne minimizzano gli effetti, come antiacidi o leggeri antiemetici da banco. Per avere la certezza che si tratti proprio di questa patologia, effettua un semplice test del pH delle urine.

I rimedi consigliati, a breve e lungo termine

- Durante una crisi acetonica consuma delle bevande molto zuccherine: ne allevierai i sintomi;

- ricordati di bere molta acqua e, nel caso di vomito, reintegra i minerali persi con integratori specifici, ad esempio potassio o magnesio, come quelli che trovi su Phàrmasi;

- se si manifestano febbre o vomito, tratta i sintomi con i classici medicinali da banco;

- tieni sotto controllo la dieta: diminuisci i grassi e prediligi carboidrati di qualità, da pane o pasta integrale;

- se i tuoi sintomi o quelli del tuo bambino persistono o peggiorano, rivolgiti a un medico.

Su Phàrmasi trovi integratori alimentari e farmaci da banco che ti aiutano a tenere sotto controllo l'acetone, sia nei bambini che negli adulti, per un immediato sollievo.





Convenzionicontrolcontrol
  • Comando Generale Arma dei Carabinieri
  • Stato Maggiore Esercito
  • Guardia di Finanza
  • Assocral
  • Aeronautica
I Vantaggi di Pharmasi
© 2016 FARMACIA DE LEO VIA MADONNA DELLE GRAZIE 1 98149 CAMARO SUPERIORE MESSINA PI 02881330837