Menu
 

Non hai articoli nel carrello.

  Area Riservata Profilo
Search Site

Skip to Main Content »

I MIGLIORI PREZZI
Omaggi e sconti su ogni ordine
CONSEGNA GRATUITA
Per ordini superiori a 29,90€
ASSISTENZA CLIENTI
09/20 Lun-Ven - 10/18 Sab

Rimedi per carenza di ferro


Come si manifesta la carenza di ferro: i sintomi

Il ferro è un elemento molto importante per l'organismo umano; esso è, infatti, implicato nella produzione dell'emoglobina, proteina del sangue che permette il trasporto dell'ossigeno ai vari organi e tessuti.

Quando le riserve di questo prezioso minerale scarseggiano, si parla di sideropenia; a seguito di ciò è facile che insorga un cattivo funzionamento del complesso delle attività metaboliche che si manifesta con un senso di spossatezza e malessere generale.

La carenza di ferro, nel peggiore dei casi, può portare ad una conclamata anemia detta appunto anemia sideropenica caratterizzata da una significativa riduzione dell'emoglobina e del numero e/o volume dei globuli rossi all'interno del circolo sanguigno.

I sintomi della carenza di ferro sono vari e numerosi, ma spesso destano poca preoccupazione in quanto è facile ricondurli al troppo lavoro o ad altri fattori esterni; tra i segnali della sideropenia è possibile distinguere:

  • sensazione di stanchezza persistente e mancanza di energie
  • colorito pallido e inappetenza
  • insofferenza al freddo
  • ragadi orali (piccole fissurazioni agli angoli delle labbra)
  • unghie fragili
  • mal di testa, vertigini e confusione mentale
  • aumentata vulnerabilità alle infezioni

Nonostante i sintomi attribuibili al deficit di ferro sono molteplici, la certezza è data solamente dalle analisi del sangue; le "voci" da tenere in considerazione per scoprire un'eventuale carenza di ferro sono:

  • sideremia, che indica la quantità di ferro circolante in vene e arterie
  • ferritina, proteina che immagazzina il ferro nel fegato, nella milza e nel midollo osseo
  • transferrina, altra proteina deputata al trasporto del ferro nel sangue

Sideremia e ferritina inferiori alla norma, associate ad una transferrina alta, segnalano una condizione di sideropenia.


Le cause principali: perchè si verifica la sideropenia

Le cause ascrivibili alla carenza di ferro sono anch'essi molteplici; tra le più frequenti è possibile ricordare

  • scarsa assunzione con l’alimentazione, che rappresenta il fattore più comune
  • perdite ematiche esterne dovute al ciclo mestruale abbondante oppure a disturbi emorroidari che provocano grande perdita di sangue
  • perdite ematiche "occulte", come le continue micro-emorragie provocate, per esempio, dall’ulcera gastrica non curata
  • aumentato fabbisogno del minerale, come quello che si verifica in gravidanza e allattamento, o in occasione di allenamenti fisici intensi
  • ridotto assorbimento del ferro, dovuto ad alcune patologie intestinali come la celiachia o il morbo di Crohn


I rimedi per combattere la carenza di ferro

Una volta escluse, oppure accertate e trattate, le cause più gravi della carenza di ferro come emorragie e patologie del tratto gastro-intestinale, la prima cosa da fare è intervenire sulle abitudini alimentari.

Per non restare a corto di ferro è utile assumere almeno un paio di volte alla settimana piatti a base di carne e pesce, oppure uova, lenticchie, fagioli, frutta secca, carciofi, broccoli, rucola e altri vegetali che ne sono ricchi.

Utilizzare il succo di limone, che contiene vitamina C, è un buon "trucchetto" per rendere più assimilabile il ferro presente nei cibi così come limitare il consumo di caffè e , che solitamente ne ostacolano l'assorbimento.

La correzione dello stile alimentare rappresenta, dunque la prima terapia contro la carenza di ferro e i suoi sintomi; se però i valori di sideremia, ferritina e transferrina sono molto alterati oppure quando è già in atto un'anemia, la soluzione più efficace è rappresentata dall'utilizzo di integratori alimentari sotto forma di gocce, capsule o compresse effervescenti capaci di essere assorbiti dall'intestino e riportare i livelli di ferro entro i valori normali nel giro di poco tempo.


Trattamenti consigliati dai nostri farmacisti

Qui di seguito ti proponiamo una selezione di trattamenti che i nostri farmacisti propongono di solito come rimedio per la carenza di ferro.

                       

  • MARCO VITI FARMACEUTICI SpA

    FERROVITI FORTE 30CPS

    Ferro microincapsulato con Vitamine C, B2, B6 e B12. ...
    Prezzo Speciale € 12,94 Prezzo di listino: € 19,90

    Risparmi: €6.96 (35%)

    FERROVITI FORTE 30CPS 941992859 12.93 MARCO VITI FARMACEUTICI SpA carenza-di-ferro
  • SOLGAR IT. MULTINUTRIENT SpA

    SOLGAR OLIGO ALFER PLUS 90CPS VEGETALI

    Integratore alimentare a base di Ferro....
    Prezzo Speciale € 20,97 Prezzo di listino: € 26,20

    Risparmi: €5.23 (20%)

    SOLGAR OLIGO ALFER PLUS 90CPS VEGETALI 909332241 20.96 SOLGAR IT. MULTINUTRIENT SpA carenza-di-ferro
  • JUNIA PHARMA Srl

    SIDERAL GOCCE 30ML

    Un integratore alimentare con ferro liposomiale, utile nei casi di aumentato fabbisogno o carenza di...
    Prezzo Speciale € 16,06 Prezzo di listino: € 18,90

    Risparmi: €2.84 (15%)

    SIDERAL GOCCE 30ML 930535810 16.06 JUNIA PHARMA Srl carenza-di-ferro
  • ENERVIT SpA

    ENERVIT FERRO 20CPR

    Integratore alimentare di Ferro, Vitamina C, E e Betacarotene. ...
    Prezzo Speciale € 4,80 Prezzo di listino: € 6,00

    Risparmi: €1.20 (20%)

    ENERVIT FERRO 20CPR 926832700 4.8 ENERVIT SpA carenza-di-ferro

Contatticontrolcontrol

Dal lunedì al venerdì
09.00-20.00

Sabato
10.00 - 18.00

Tel: +39 090 8966340

Mail: info@pharmasi.it

Convenzionicontrolcontrol
  • Comando Generale Arma dei Carabinieri
  • Stato Maggiore Esercito
  • Guardia di Finanza
  • Assocral
  • Aeronautica
I Vantaggi di Pharmasi
Iscriviti alla newsletter
© 2018 FARMACIA DE LEO VIA MADONNA DELLE GRAZIE 1 98149 CAMARO SUPERIORE MESSINA PI 02881330837